02-Apr-2004 - 13:48
Verbale Consiglio 20-21 Marzo 2004

Verbale della riunione del Consiglio Federale del 20 e 21 marzo 2004.

Il giorno 20 marzo 2004, presso la sede della Federazione Scacchistica Italiana in Milano, Via Cusani 10, si riunisce il Consiglio Federale della Federazione Scacchistica Italiana.

**

Presenti: il Presidente Pedrazzini, i vice-presidenti Leoncini e Manzardo, i Consiglieri D'Eredità, Perrone, Rosino, Troso, Forlano, il Presidente onorario Palladino, il Presidente del settore arbitrale Fiori, i Revisori Grimaldi, Lucaroni, e Adinolfi.

Il Revisore De Capua ha comunicato che potrà presenziare alla riunione nel pomeriggio, intorno alle 15,30.

Assenti giustificati i Consiglieri: Gabassi e Bellia; assente il consigliere Belotti.

Non è presente alcun rappresentante dei Comitati Regionali.

**

Viene incaricato di verbalizzare il consigliere Manzardo che accetta chiedendo peraltro che per il seguito la mansione venga assunta da altri più qualificati.

**

I lavori hanno inizio alle ore 11 circa.

 

COMUNICAZIONI del PRESIDENTE

  • Spiegazione ai Consiglieri delle motivazioni che hanno obbligato a convocare il Consiglio federale in data 20 marzo.
  • Allenatori/Capitani per le formazioni da inviarsi alle Olimpiadi 2004 in Spagna: urgenza di contattare il GM Razuvaev per conoscere la sua disponibilità ad occupare il ruolo di capitano della nazionale maschile.
  • Integrazione delibera 101/2003 "Campionati giovanili U16"con la quale si precisa che l'organizzazione è affidata alla "Associazione Sportiva Alto Tirreno Cosentino".
  • Pagamento alla FIDE di franchi svizzeri 13.561 , a saldo sue spettanze 2003, evidenziando il costo sempre maggiore dei "servizi"resi dalla FIDE alle singole Federazioni nazionali.
  • Motivazioni per le quali non si è inserito nell'O.d.G. l'argomento Gestione on line: la proposta di collaborazione presentata richiede un esborso economico e non può essere presa in esame senza la presentazione di altri preventivi.
  • Intenzione di utilizzare la lettera di convocazione all'Assemblea ordinaria annuale per inviare a tutti i circoli la comunicazione che dovranno, qualora assenti, inserire nella loro denominazione sociale il carattere dilettantistico e le finalità sportive del sodalizio .
  • Comunicazioni da parte del Ministero per i beni e le Attività culturali: Legge 15 aprile 2003, n 86 - Assegno "G. Onesti" agli sportivi in gravi difficoltà economiche.
  • Partecipazione al lutto spagnolo (atto terroristico) - risposta del Presidente Javier Ochoa de Echagüen
  • Richiesta informale per eventuale emissione filatelica per le Olimpiadi di Torino 2006
  • Comunicazione di lettera di dimissioni del Presidente del Comitato Regionale Friuli Venezia Giulia Enea De Sabbata.

A questo punto il Consigliere Troso consegna al Presidente, che la legge ai presenti, una precisazione delConsigliere Gabassi, assente giustificato, che su richiesta dello stesso Troso qui si riporta:

"Il Consigliere Francesco Gabassi precisa che con e-mail del 7 marzo 2004 ha chiesto l'inserimento nell'ordine del giorno dell'odierna riunione del Consiglio Federale del seguente punto:

  1. Esame delle relazioni Bellia, Belotti, ed Arlandi relative ai campionati europei di Plodviv e conseguenti decisioni.Con e-mail dd. 09.03.2004 il Presidente ha precisato che l'argomento è stato già dibattuto nella riunione del C.F. del 7.2.04.Con e-mail del 9.03.2004, il Consigliere Francesco Gabassi ha precisato che il fatto che un argomento sia già stato dibattuto, non esclude che lo si possa ancora discutere ed ha preso atto che non si vuole per l'ennesima volta inserire un importante argomento all'ordine del giorno. In questo caso l'argomento era ancor più rilevante in quanto coinvolgeva l'operato di due Consiglieri Federali ed è stato dibattuto nella precedente riunione senza alcuna precisa decisione. Il Consigliere Francesco Gabassi si è pertanto dissociato da questa decisione che di fatto insabbia la vicenda (a danno peraltro non solo dell'immagine della Federazione ma anche dei due consiglieri coinvolti). Lette le relazioni di Bellia, Arlandi e Belotti, ad avviso del Consigliere Gabassi, il Consiglio Federale deve valutare l'opportunità di interessare del caso il Procuratore Federale. Ed invero nelle relazioni, una delle quali il Consigliere Gabassi ha potuto esaminare solo recentemente, emergono varie contraddizioni. "

*

Dopo la lettura della precisazione scritta inviata dal consigliere Gabassi, il consigliere Rosino interviene, a sua volta esprimendosi per una ripresa dell'argomento, sul quale dichiara che, per l'esperienza accumulata come capitano di squadre italiane e capo delegazione nelle ultime sei olimpiadi, ritiene di poter portare abbondanti informazioni ed elementi di riflessione.

*

Il Presidente ribadisce che, essendo l'argomento già stato dibattuto nel CF del 7/02/04 non ritiene opportuno rimetterlo in discussione.

*

Terminate le comunicazioni del Presidente si passa ai punti all'odg.

 

  1. Verbale 7.2.04: viene consegnato ai presenti il documento cartaceo del verbale in parola. Agli assenti il documento verrà inviato mezzo posta. Si ricorda, peraltro, che il verbale è stato pubblicato sul sito internet della Federazione, come d'uso.
  2.  

  3. Olimpiadi 2006 . Relazione Presidente Comitato Promotore Maestro. Michele Cordara.
  4. Il Presidente del Comitato Promotore espone una dettagliata relazione sullo stato attuale dei lavori specifici.

    In particolare informa che non si è ancora formalmente costituito il Comitato Organizzatore per alcune lentezze degli Enti pubblici che dovrebbero partecipare alla costituzione. Certa la presenza del Comune di Torino e della Provincia di Torino; altro soggetto partecipante sarà la Società Scacchistica Torinese. La Regione Piemonte darà la sua adesione in un secondo tempo.

    Presidente del Consiglio di Amministrazione di detto Comitato sarà il dott. Paolo Fresco, ex presidente della FIAT, entreranno a farne parte i rappresentanti degli enti citati ed eminenti personalità del mondo della cultura e dell'-industria.. Due posti nel C.d.A saranno riservati alla F.S.I nelle persone del Presidente Federale pro-tempore (o di persona delegata dal CF) e del Presidente del Comitato Regionale Piemontese ( o di persona delegata dal Consiglio di detto Comitato).

    Presenta la bozza di una elegante brochure destinata ai potenziali sponsor, una versione della quale, in veste grafica diversa, sarà prodotta in migliaia di copie e diffusa in Italia ed all'estero, in particolar modo presso i paesi interessati alla partecipazione all'evento.

    Auspica che la F.S.I faccia tesoro dell'occasione per porre in atto iniziative promozionali ed agonistiche, sia prima che dopo l'evento. Da parte sua il Comitato, esaminerà favorevolmente la possibilità di organizzare in proprio, o di sostenere, manifestazioni collaterali del tipo sopra citato.

    Rispondendo alla richiesta del consigliere Forlano precisa che la forma giuridica che verrà assunta dal Comitato (Fondazione con riconoscimento regionale) tutelerà i componenti del C.d.A da ogni responsabilità d'ordine finanziario connesse alla manifestazione.

    Circa la possibilità di consistenti avanzi di gestione da distribuire, ai sensi dello Statuto del nascente Comitato, precisa che i contributi di terzi dovrebbero affluire pressochè interamente (in toto per quanto riguarda quelli degli Enti pubblici) a rendicontazione di spese afferenti strettamente alla manifestazione, motivo per cui è facilmente ipotizzabile un consuntivo vicino al pareggio.

    In merito alla partecipazione di arbitri italiani alla direzione di gara, informa che sarà inoltrata alla FIDE, tramite la FSI, richiesta di poter utilizzare un congruo numero di nostri tesserati. Dall'esperienza delle precedenti edizioni si sa che le nazioni organizzatrici contribuiscono con una buona percentuale del corpo arbitrale. Non è necessaria, in linea di massima, la qualifica di arbitro internazionale; parte degli arbitri , infatti, agisce in qualità di fiancheggiatrice di "arbitri principali". Sarebbe in ogni caso opportuno, cosa che potrebbe già essere in programma, che la FSI richiedesse all'organizzazione delle prossime Olimpiadi in Spagna di invitare un certo numero di arbitri italiani per fare esperienza.

    Ringrazia ancora una volta la FSI per il sostegno dato al Comitato Promotore nella presentazione della domanda, menzionando in particolare l'apporto del compianto Presidente Alvise Zichichi e quello del Presidente Onorario Nicola Palladino.

    Il Consiglio ringrazia a sua volta il maestro Cordara per la sua partecipazione e conferma l'importanza che riveste per lo scacchismo italiano il poter ospitare una manifestazione di tale importanza.

    Incarica altresì la Commissione Promozione e Sviluppo di attivarsi sin d'ora per proporre iniziative promozionali ed agonistiche per il periodo pre-olimpico.

    2 bis. Viene inserito come 2 bis l'argomento G.S.S. 2004- Pesaro: il rappresentante dell'organizzazione, signor Francalancia, che ha chiesto di essere ascoltato, illustra alcune problematiche sorte dopo l'assegnazione da parte della F.S.I della manifestazione. In particolare riferisce di uno spostamento di sede, presentando documentazione grafica relativa alla ricettività che risulterebbe addirittura migliorata secondo la precedente ipotesi. Informa sulla scelta del gruppo arbitrale e su altri dettagli organizzativi . Terminata la relazione il Consiglio ringrazia l'ospite e lo invita a mantenere i contatti con i rappresentanti della commissione giovanile, designati a seguire la manifestazione.

  5. Designazione rappresentanti FSI in C.d.A comitato organizzatore Olimpiadi 2006:
  6. La FSI verrà rappresentata nel C.d.A del comitato organizzatore delle Olimpiadi 2006 dal suo Presidente in carica pro-tempore e dal Presidente del Comitato Regionale Piemonte in carica pro-tempore.

    DELIBERA N. 17/04

  7. Nuova verifica da parte dei Revisori ai Comitati Regionali Veneto e Friuli Venezia Giulia
  8. Nel prendere atto dei verbali relativi delle nuove verifiche effettuate, si sottolinea la convinzione del Consiglio Federale che i Presidenti di Comitato Regionale abbiano sempre agito in buona fede.

    Prima di deliberare in merito si legge un documento titolato "Quesito formale dei Revisori", che viene allegato agli atti del presente Consiglio, quesito formale al quale darà risposta il Presidente.

    *

    Per quanto riguarda il Friuli Venezia Giulia, visto anche l'atteggiamento del Presidente del Comitato che ha reso impossibile un controllo, dopo ampia discussione alla quale hanno partecipato tutti i Consiglieri, si delibera il Commissariamento dello stesso Comitato. Favorevoli tutti i Consiglieri.

    Come Commissario viene indicato l'attuale vice-presidente del Comitato in parola, Fabrizio Fei, dando incarico al Presidente di contattarlo per l'eventuale accettazione.

    Nel caso di mancata accettazione viene dato mandato al Consiglio di Presidenza di individuare un altro nominativo.

    DELIBERA N. 18/04

    Per quanto riguarda il Veneto, considerate le irregolarità rilevate dai Revisori, dopo ampia discussione alla quale hanno partecipato tutti i Consiglieri, si delibera il Commissariamento dello stesso Comitato. Favorevoli : Pedrazzini, Leoncini, Perrone, Troso, Manzardo, D'Eredità, Forlano, astenuto Rosino, il quale fa notare che , a suo parere, sul verbale della visita dei Revisori dei Conti nel Veneto vi sono delle imprecisioni. .

    Come Commissario viene indicato il Consigliere Francesco Gabassi, dando incarico al Presidente di contattarlo per l'eventuale accettazione.

    Nel caso di mancata accettazione viene dato mandato al Consiglio di Presidenza di individuare un altro nominativo.

    DELIBERA N. 19/04

  9. Bilancio preventivo finanziario 2004 ( parere dei Revisori )
  10. Il bilancio preventivo 2004, già approvato dal Consiglio Federale del 7.2.04, ottiene il parere favorevole dei revisori.

    Il Consiglio ne prende atto e ne autorizza l'invio al CONI.

    DELIBERA N. 20/04

  11. Preventivo tecnico -finanziario relativo al contributo CONI ( parere dei Revisori )
  12. Il bilancio Preventivo tecnico-finanziario relativo al contributo CONI, già approvato dal Consiglio Federale del 7.2.04, ottiene il parere favorevole dei revisori.

    Il Consiglio ne prende atto e ne autorizza l'invio al CONI.

    DELIBERA N. 21/04

    6 bis Il Presidente legge la relazione di spesa relativa al contributo straordinario 2003 del CONI che viene approvata all'unanimità dal CF.

    I revisori si riservano la certificazione riguardante la veridicità del rendiconto e la regolarità della documentazione prevista.

    DELIBERA N.22/04

  13. Relazione sull'iniziativa "giovani di vertice" (Leoncini)
  14. L'iniziativa in oggetto, già approvata dal CF e ferma per mancata autorizzazione al finanziamento, in conseguenza del mancato parere sul preventivo da parte dei Revisori, può ora avere inizio. Se ne conferma la durata sperimentale in 12 mesi, con inizio dal prossimo aprile e termine a fine marzo 2005.

    Sono interessati all'iniziativa gli atleti Brunello e Ronchetti (istruttore Godena); Costantini e Fossati (istruttore Borgo) ; Bove e Vocaturo (istruttore Ortega); Ambrosi e De Rosa.(istruttore Sedina).

    Le modalità di effettuazione ed i compensi agli istruttori sono quelli illustrati dal consigliere Leoncini e riportati nel documento che si allega agli atti del Consiglio.

    DELIBERA N 23/04

     

  15. Erogazione "prima tranche" contributi ordinari ai Comitati Regionali
  16. Viene deliberata l'erogazione della prima tranche dei contributi ordinari, per un ammontare pari al 50% dell'importo erogato complessivamente nel 2003., a tutti i comitati e delegati regionali in regola con la trasmissione dei documenti richiesti, con eccezione del Friuli Venezia Giulia e del Veneto, commissariati. A questi ultimi i fondi verranno eventualmente erogati su richiesta del Commissario straordinario, qualora li ritenesse necessari per il funzionamento del Comitato. In caso contrario verranno erogati al nuovo Consiglio regionale, una volta insediatosi.

    DELIBERA N 24/04

  17. Ratifica acquisto divise
  18. Il Consiglio ratifica la spesa sostenuta per l'acquisto in parola , come da fatture esibite per un totale di euro 4.766,22.

    Favorevoli: Pedrazzini, Leoncini, Forlano, Perone, D'Eredità, Manzardo; contrario Rosino, astenuto Troso.

    DELIBERA N. 25./04

  19. Acquisto divise per partecipanti Olimpiadi 2004 - Spagna: si rinvia l'argomento in quanto non sono ancora disponibili i preventivi di spesa.
  20.  

  21. Situazione attuale Scacchitalia: viene posticipato e sarà trattato più avanti.
  22.  

  23. Illustrazione bilancio consuntivo 2003 e proposta eventuali accantonamenti:

    1. Accantonamento 15.000 euro a fondo assemblee straordinarie
    2. Accantonamento 24.000 euro a fondo speciale preparazione juniores
    3. (10.000 euro progetto Leoncini; 14.000 euro ex delibera n. 115/2003)

    4. Accantonamento fondi a copertura spese sostenute per lo stage di Salsomaggiore per euro 9.887,47.

Delibera su approvazione bilancio e su proposta di destinazione a riserva ordinaria dell'avanzo di esercizio.

Manzardo illustra il consuntivo 2003 e suggerisce gli accantonamenti preventivi alla presentazione in assemblea così come specificato nell'odg.

il CF, con l'astensione del Consigliere Troso, delibera di approvare il bilancio consuntivo 2003 con gli accantonamenti sopra proposti di modo che ne risulta un avanzo d'esercizio di Euro 10.857,04.

che si proporrà all'assemblea federale di destinare interamente a riserva ordinaria.

I Revisori si riservano di presentare entro breve le loro considerazioni, una volta effettuata la verifica della documentazione trasmessa allo studio Ruggeri di Roma.

DELIBERA N. 26/04

  1. Relazione tecnico morale finanziaria (Presidente). Il punto viene posticipato e sarà trattato più avanti.
  2. Semifinale Campionato Italiano Assoluto = Provvedimenti conseguenti
  3. Il CF delibera , con voto unanime,di assegnare l'organizzazione della Semifinale del Campionato Italiano Assoluto al Comitato Regionale Pugliese, che si propone di farla svolgere a Massafra (Taranto), assumendosi l'onere dei premi e della diaria arbitrale, accettando la proposta che si allega al presente verbale.

    La manifestazione avrà luogo dal 20 al 27 giugno 2004, con nove turni di gioco.

    I Consiglieri esprimono la loro soddisfazione per l'assegnazione al SUD anche di questo

    Importante torneo.

    DELIBERA N.27/04

  4. Contributo straordinario al Comitato Regionale Abruzzo per " Corsi per Istruttori "
  5. Dopo approfondito dibattito la proposta viene respinta col voto contrario dei Consiglieri Rosino, Troso, D'Eredità, Forlano, che richiedono venga verificata l'effettiva necessità del finanziamento e che vengano aumentate le ore di insegnamento. Favorevoli Pedrazzini e Leoncini, astenuti Perrone e Manzardo. Il primo, pur riconoscendo il valore altamente formativo dell'iniziativa, rilancia il progetto "Scuola Federale", che più correttamente può comprendere tutte le attività a vantaggio del Settore Giovanile Nazionale (di vertice e di base), della promozione e diffusione degli Scacchi nei Circoli, nelle Scuole e nei Centri Giovanili e della necessaria Formazione Quadri (Dirigenti, istruttori, Formatori, Tecnici. Il secondo motiva la propria astensione col fatto che il Consiglio non ha recepito, a suo avviso, la funzione dei fondi stanziati a preventivo per il pagamento, ai sensi del RAF, degli istruttori impegnati nei corsi organizzati dagli organi periferici e che quindi non sarebbe necessaria alcuna verifica di "effettiva necessità" per utilizzare i fondi impegnati come da preventivo.

    DELIBERA N.28/04

  6. Abbonamento alla rivista "L'Ispettore di Polizia": il CF si dichiara contrario, sentito anche il parere del dott. De Capua, in quanto tratta di argomenti estranei ai fini istituzionali della Federazione.
  7. Richiesta contributo Scacchistica Milanese. Il CF delibera, col voto contrario del Consigliere Forlano, l'assegnazione di un contributo di euro 800 a patto che venga invitato alla manifestazione un giovane designato dal Consiglio stesso su proposta del responsabile del settore giovanile. Forlano, pur condividendo l'iniziativa intrapresa dal circolo richiedente il contributo, ritiene che la FSI non possa accoglierla perché poi non sarebbe in grado di accettare tutte le richieste che potrebbero giungere da parte di quegli organizzatori che già invitano i giovani ad importanti tornei senza per questo richiedere contributi alla FSI.
  8. DELIBERA N. 29/04

  9. Richiesta contributo società Scacchistica Triestina: Il CF si dichiara disponibile ad acquistare un congruo numero di pubblicazioni relative alla storia della citata società, qualora la prevista iniziativa vada a buon fine, con un esborso massimo di 1.000 euro.
  10. DELIBERA N. 30/04

  11. Convocazione assemblea ordinaria e relativo odg
  12. L'assemblea ordinaria della Federazione viene convocata, in seconda convocazione, per domenica 25 aprile a Milano, presso il dopolavoro ferroviario di via Pergolesi ang. Via Tonale, con inzio alle ore 11. con all' ordine del giorno i punti di cui al documento che si allega agli atti del presente CF.

    Il Consigliere Rosino si dichiara contrario per via della data proposta.

    DELIBERA N. 31/04

  13. Convocazione assemblea straordinaria per modifiche statutarie: detta assemblea sarà convocata in un secondo tempo in quanto non sono ancora disponibili le indicazioni del CONI sulle modifiche da apportare allo Statuto in vigore.
  14.  

     

  15. Convocazione riunione annuale Comitati Regionali
  16. La riunione viene convocata per il giorno 24 aprile, alle ore 15,30 presso il dopolavoro ferroviario di via Pergolesi ang. Via Tonale.

    Primo punto all'ordine del giorno l'incontro con i rappresentanti del Collegio dei Revisori che forniranno indicazioni dettagliate sul modo di applicare il Regolamento Amministrativo Federale, in modo da chiarire gli eventuali dubbi di interpretazione.

    DELIBERA N . 32/04

  17. Benemerenze FSI - Premi annuali ad atleti, soci e società
  18. Viene deliberata l'assegnazione di medaglie d'argento ai campioni individuali delle varie categorie e I'assegnazione di una targa alla società campione d'Italia a squadre e di medaglie d'argento ai componenti della stessa.

    Viene assegnato a Nicola Ronchetti il premio "Gioacchino Greco", in riconoscimento delle qualità di gioco sin qui espresse e con l'auspicio che la sua carriera scacchistica ne possa essere incentivata.

    Viene conferito il titolo di maestro ad honorem a Giuseppe Campioli, ex vice-presidente federale e per oltre trent'anni componente del CF e della Commissione Tecnica, in riconoscimento del contributo dato allo scacchismo italiano.

    Viene assegnato il premio "promoter dell'anno" a Maurizio Mascheroni per il notevole contributo dato alla diffusione della conoscenza del gioco e per la puntuale informazione su moltissimi aspetti regolamentari , arbitrali e di pratica scacchistica .

    Un riconoscimento speciale è assegnato ad Alessandro Cristofari ideatore, creatore ed animatore del sito italiano di gioco via internet Scacchisti .it.

    Sono stati deliberati premi ( targa e 500 euro) alle seguenti società distintesi per la propaganda del gioco presso i giovani :

    - nord: C.S. 64 di Modena

    - centro: A.S. Olbia

    - sud: Club Universitario.Cavese

    DELIBERA N. 33/04

  19. Recepimento "PRINCIPI DI GIUSTIZIA SPORTIVA" emanati dal CONI
  20. Vengono recepiti " I principi di giustizia sportiva " emanati dal CONI, e se ne darà pubblicazione.

    DELIBERA N .34/04

  21. Modifica normativa antidoping in conformità al nuovo "Regolamento dell'attività antidoping
  22. Viene recepita la modifica alla normativa antidoping in conformità al nuovo Regolamento citato.

    Si provvederà di conseguenza a modificare lo specifico regolamento federale dandone pubblicazione.

    DELIBERA N. 35/04

  23. Recepimento Elenco sostanze 2003
  24. Viene recepito il nuovo elenco sostanze vietate, edizione 2003, e lo si allegherà allo specifico regolamento federale, dandone pubblicazione.

    DELIBERA N. 36/04

  25. Convenzione per il controllo antidoping con la Federazione Medico Sportiva Italiana per l'anno 2004
  26. Si approva il rinnovo della Convenzione esistente anche per l'anno 2004.

    DELIBERA N. 37/04

  27. Modifica strutturazione delle Serie -Campionato Italiano a Squadre (CIS)
  28. Il consigliere D'Eredità illustra la proposta di modifica della "Commissione CIS" che viene accettata all'unanimità. Le variazioni conseguenti saranno pubblicizzate a cura della Commissione stessa.

    DELIBERA N . 38/04

  29. Campionato Italiano a squadre U 16 = Provvedimenti conseguenti.
  30. Il consigliere Troso mette in risalto l'ottimo successo di adesioni della manifestazione. Per la fase finale si qualificherà il 25% (calcolato per eccesso) delle squadre partecipanti per regione. Per la sede di svolgimento della finale si dà incarico ai Responsabili di rendere pubblica la richiesta di ospitalità. Il Presidente Pedrazzini dovrebbe contattare gli eventuali sponsor. Le date di svolgimento saranno 30 ottobre- 1 novembre, con cinque turni di gioco. Vengono stanziati 2.000 euro per le spese relative.

    Gli interessati dovranno far pervenire richiesta entro il 15 giugno 2004.

    Il consigliere Rosino si dichiara contrario alla data prescelta che viene a coincidere con il principale week-end autunnale, già ricco di numerosi importanti tornei sull'intero territorio nazionale.

    DELIBERA N. 39/04

     

  31. Relazione Presidente Settore Arbitrale: viene rinviata a domenica mattina.
  32. Modifica al RTF: rivalutazione ELO.
  33. Il Presidente del Settore Arbitrale e membro della Commissione Tecnica, signor Mauro Fiori, sottopone al CF le proposte di modifica in merito alla rivalutazione dell'Elo Italia elaborate dalla Commissione Tecnica , proponendo a) che dai "Principi informatori del nuovo RTF - Razionalizzazione dell'Elo, vengano eliminati il punto 1 e b) la "Nota Generale" che recita " i 3N ed i 2N che sono passati per performance in un torneo Open e poi non hanno più giocato, non avranno alcuna rivalutazione".

    Interviene il Consigliere Rosino che si dichiara contrario a tutte le modifiche proposte, frutto a suo parere di un frettoloso referendum fra i componenti la Commissione Tecnica, e riassume la memoria presentata in Consiglio e precedentemente inviata per e-mail ai membri del Consiglio e della Commissione Tecnica, con la quale ribadisce la validità della stesura del Regolamento Tecnico di cui si chiede, a suo parere in modo ingiustificato, la modifica.

    Dopo ampia discussione, il CF delibera di accogliere la proposta sub a) col voto contrario di Rosino e con l'astensione di Manzardo e di accogliere la proposta sub b) col voto contrario di Rosino e con l'astensione di Leoncini.

    DELIBERA N.40/04

    A questo punto il consigliere Rosino consegna una lettera al Presidente Pedrazzini con la quale dà le

    dimissioni da componente la Commissione Tecnica Federale.

  34. Proposte per l'effettuazione del Campionato Italiano Assoluto e Campionati Italiani di Categoria o Serie.
  35. Vi è stata una prima riunione informale del "gruppo di lavoro" incaricato di formulare proposte sull'argomento. Verrà entro breve diramata una nuova convocazione (con congruo preavviso), in modo da favorire la massima partecipazione possibile dei componenti il gruppo.

     

    Alle ore 20,45 1a riunione viene sospesa ed è aggiornata alle ore 10,30 del giorno 21 marzo 2003.

     

    Alla ripresa alle ore 10 di domenica 21 marzo 2004 sono presenti il Presidente Pedrazzini , i Consiglieri Perrone, Leoncini, Troso, Forlano, D'Eredità.ed il Presidente del Collegio dei Revisori Lucaroni.

    Si riprende la trattazione dei punti lasciati in sospeso. Verbalizza il consigliere Leoncini.

    11.Situazione attuale Scacchitalia.

    Il Presidente illustra la situazione in atto. Col Tribunale di Milano la pratica di iscrizione (nuovo Direttore Responsabile ed adempimenti vari) è stata perfezionata. La spedizione, per ottenere tariffa agevolata, deve sottostare a particolari condizioni. Minimo due numeri all'anno, intervallati, nella spedizione, da non più di quattro mesi. Per dare inizio alle pratiche burocratiche necessarie per poter spedire da Milano Scacchitalia è necessario che vi sia la certezza di poter preparare almeno due numeri nei tempi previsti. In caso contrario la spedizione, molto più costosa, può avvenire a cura degli uffici della Segreteria Federale.Il problema è quello di chi si può occupare della redazione e quello dei contenuti.

    Ogni decisione in merito viene rinviata ad un prossimo CF.

    13. Relazione tecnico morale finanziaria (Presidente).

    Il CF approva all'unanimità la relazione tecnico morale finanziaria che il Presidente illustrerà all'assemblea ordinaria annuale.

    DELIBERA N 41/04

    29. Il Presidente Pedrazzini legge la relazione del responsabile del Settore Arbitrale Mauro Fiori,, ampia ed esaustiva, che viene allegata agli atti di questo CF.

    Si sottolinea, in particolare, l'ottima riuscita dello stage di Roma. Viene auspicata altresì la possibilità di favorire un'ampia partecipazione di arbitri italiani alla direzione dei giochi olimpici scacchistici di Maiorca.

    Il Consiglio assicura il proprio interessamento e ringrazia per l'accurata relazione presentata.

     

  36. Partecipazione Arbitri federali alle Olimpiadi 2004 - Delibera preventivo di spesa.Il CF concorda con la necessità di sollecitare l'invito di arbitri italiani alla manifestazione citata.
  37. Incarica il Presidente di procurare preventivi di spesa riguardanti in particolare il viaggio degli interessati. Autorizza sin d'ora una spesa sino al limite di 4.000 euro.

    DELIBERA N. 42/04

  38. Inviti di partecipazione a Tornei Internazionali Scolastici :
    1. - Germania - Dresda 14/22 agosto 2004
    2. - Francia - Cannes 23/28 novembre 2004
    3. - Polonia - Wroclaw 13/16 maggo 2004

    Il CF incarica le commissioni giovanile e didattica di esaminare le richieste e rimanda decisioni in merito alla prossima riunione.

  39. Giornata nazionale dello Sport. (prima domenica di giugno).
  40. La commissione promozione e sviluppo viene incaricata di studiare iniziative da realizzare in occasione della giornata nazionale dello Sport e di proporle al prossimo CF.

    DELIBERA N. 43/04.

     

  41. Proposta per l'effettuazione di Campionati Italiani Lampo, Semilampo e a tempo rapido.
  42. Il CF delibera di promuovere in via sperimentale e provvisoria l'effettuazione delle manifestazioni citate, incaricando il consigliere Luigi Troso di gestire la parte preliminare dell'organizzazione.

    DELIBERA N.44/04

     

  43. Proposta per "libro dell'anno" - premio Alvise Zichichi.
  44. Il CF incarica il vice presidente Leoncini di stendere il regolamento relativo al premio citato e di presentarlo al prossimo CF.

    DELIBERA N. 45/04

  45. Varie ed eventuali. Non vi sono varie ed eventuali da discutere.

NB: resta inteso che tutti gli atti che hanno accompagnato le delibere e le comunicazioni del Presidente sono disponibili per tutti coloro che vorranno prenderne conoscenza.

Alle ore 13 il CF, durante il quale non è mai venuto a mancare il numero legale, viene dichiarato concluso.

I verbalizzanti Il Presidente

Bruno Manzardo e Mario Leoncini Franco Pedrazzini




pagina Precedente

fastclick.com